900_Cumiana alla Liberazione-identif presunta.jpg900_Cumiana piazza Vecchia, anni Venti.jpg900_piazza Vecchia bruciata.JPGLiberazione 1945.jpg

STORIE D'APRILE

 STORIE D'APRILE. A CUMIANA DAL 10 AL 25 APRILE 2015

 

 Fare memoria per un futuro di pace. Una nutrita serie di eventi dal 10 al 25 aprile 2015 per commemorare la strage di Cumiana del 1944 e celebrare la Liberazione. Tanti gli appuntamenti da segnalare. Il primo in ordine di tempo è la fiaccolata di venerdì 10 aprile alle 20.30. Nei giorni successivi, accanto alla cerimonie ufficiali, ci sarà spazio per incontri, spettacoli musicali, mostre, presentazioni di libri. Il programma completo è contenuto nel volantino diffuso da alcuni giorni e qui riprodotto. E' scaricabile dal sito del Comune:


http://www.comune.cumiana.to.it/Home/DettaglioNews/tabid/16002/Default.aspx?IDNews=25445

Galleria Passeggiata sui sentieri partigiani

Le immagini della passeggiata sui sentieri partigiani di domenica 13 aprile 2014. Eccole: https://www.facebook.com/memorialcumiana. Foto realizzate dal Forum Ambientale. In piazza Martiri 3 aprile, incontro con Lorenzo Chiaretta che ha raccontato la vicenda dei due giovani partigiani Roberto e Giovanni Amè impiccati  il 22 luglio 1944 sotto le finestre del municipio. Altre immagini si riferiscono al rogo della cascina Richetta, a Piazza Vecchia, alla cascina Riva di Caia, alla Casa littoria di via Provinciale. Per finire poi alla Verna e alla "Cara dij Russi" dove nel febbraio 1944 quattro giovani partigiani di nazionalità russa furono giustiziati dai loro stessi compagni perchè accusati di furti in abitazioni private.   (pubbl. 21 aprile 2014).

 

 

Domenica 13 aprile 2014: passeggiata sui sentieri partigiani organizzata dal Forum Ambientale Cumiana. (pubbl.  11 aprile 2014)

 

 

***

Da un'idea di Cesare Melano, ripresa da Ljuba Lagomarsino e dal Forum Ambientale di Cumiana: domenica 6 aprile escursione verso il Colle della Roussa (2005 m) con partenza a piedi dal Santuario del Forno di Coazze. Ritrovo h. 13,30 sotto l'ala di Cumiana e proseguimento in auto. La scelta del luogo non è casuale. All’alba del 10 maggio 1944, reparti nazifascisti giunsero dalla Val Chisone proprio attraverso il Colle della Roussa sorprendendo i partigiani di Sergio De Vitis, accampati nelle grange del Sellery inferiore, e quelli di Giulio Nicoletta, sistemati leggermente più a valle nella Villa Sertorio (una palazzina di caccia fatta costruire dai proprietari della cartiera di Coazze).
La banda De Vitis subiva gravi perdite, ed uno dei capi, Sandro Magnone moriva nel combattimento. Gli uomini di Giulio Nicoletta resistettero con poche perdite fino al tardo pomeriggio quando, grazie al sopraggiungere di una fitta nebbia, poterono mettersi in salvo in direzione dei Picchi del Pagliaio. In quell’occasione la Villa Sertorio fu distrutta a colpi di mortaio. (pubbl. 5 aprile 2014)

 

***

  

 Nella foto del 2002 una bella immagine del maestro Luigi Losano, uno dei sette scampati all'eccidio. Luigi Losano è scomparso nel settembre del 2008 a 93 anni.

 

70º anniversario dell'eccidio di Cumiana. Segnaliamo gli appuntamenti principali. 70º anniversario dell'eccidio di Cumiana. Segnaliamo gli appuntamenti principali. Sabato 29 marzo la compagnia cumianese "3d Cumiana Teatro" presenta: "Ora e sempre Resistenza". Testo e coordinamento di Giorgio Gianre. Al salone polivalente Felice Carena, con ingresso ad offerta libera. La locandina è visibile nel nostro “post” del 9 marzo. Sempre sabato 29 marzo le classi quinte del capoluogo e della Pieve presenteranno la mostra “Personaggi e luoghi di Cumiana ai tempi della Resistenza”, visitabile dal 30 marzo al 5 aprile nell'atrio del palazzo comunale. Domenica 30 marzo 2014, cerimonia commemorativa. Ecco il programma: ore 9,15 Ritrovo presso il Palazzo comunale - ore 9,45 corteo fino al luogo dell'eccidio - ore 10,15 celebrazione della S. Messa in suffragio delle vittime - ore 11 saluto del Commissario prefettizio dott. Enrico Ricci - intervento di Manfred Kirscher dell'associazione "Alleanza per la pace" di Erlangen e di Josè Luis Ortega, consigliere comunale di Erlangen. Alle 16, nello spazio espositivo del Palazzo Comunale, inaugurazione della mostra fotografica “Scatti sul pentagramma”, con esposizioni di Vanessa Simonetti, Luigi Gorena, e Piero Riboldazzi (visitabile fino al 6 aprile). Anche giovedì 3 aprile sarà commemorato l'eccidio con una Messa in suffragio delle vittime alle 10 nel cimitero del capoluogo e un Rosario alla cascina Riva di Caia alle 16. Seguirà alle 21 la fiaccolata organizzata dall'Avis: si parte dal sagrato di S. Maria della Motta e si giunge in corteo fino al luogo della strage. Infine sabato 5 aprile 2014 alle 21 replica dello spettacolo: "Ora e sempre Resistenza".. (pubbl. 26 marzo 2014)

 

 

(dall'archivio fotografico "Cumiana si racconta...". Catalogo della mostra allestita nel palazzo comunale nel 2010).

Domenica 30 marzo 2014. Pubblichiamo il programma della cerimonia commemorativa. Ore 9,15 Ritrovo presso il Palazzo comunale - ore 9,45 corteo fino al luogo dell'eccidio - ore 10,15 celebrazione della S. Messa in suffragio delle vittime - ore 11 saluto del Commissario prefettizio dott. Enrico Ricci - intervento di Manfred Kirscher dell'associazione "Alleanza per la pace" di Erlangen. Saluto della signora Birgitt Aßmus vice borgomastro di Erlangen. Saluto dei rappresentanti della Provincia di Torino e della Regione Piemonte. Nella foto (1954) il corteo sfila in via Boselli (dall'archivio fotografico "Cumiana si racconta...". Catalogo della mostra allestita nel palazzo comunale nel 2010). (pubbl. il 22 marzo 2014)

***

 

Sabato 29 marzo e sabato 5 aprile 2014 due appuntamenti con la compagnia cumianese "3d Cumiana Teatro" che presenta: "Ora e sempre Resistenza". Testo e coordinamento di Giorgio Gianre. Al salone polivalente Felice Carena. Ingresso ad offerta libera. Una reinterpretazione del 3 aprile 1944, a distanza di settant'anni esatti dalla tragedia. (pubbl. il 9 marzo 2014)

 

***

Fissate le date delle celebrazioni per il 70° anniversario. Il commissario prefettizio Enrico Ricci ha indetto la commemorazione ufficiale per domenica 30 marzo 2014. Altri appuntamenti sono in corso di definizione. Tra gli altri, è in programma per sabato 29 marzo (ore 21) uno spettacolo teatrale del gruppo cumianese 3D, che verrà replicato sabato 5 aprile 2014 (pubbl. il 16 febbraio 2014)

***

 

27 gennaio, il giorno della memoria (pubbl. il 25 gennaio 2014)

Segnaliamo alcune iniziative in occasione del Giorno della Memoria: dal sito istoreto.

***

 

Pat O'Regan, il servizio segreto di Sua Maestà in Piemonte (pubbl. il 12 gennaio 2014)

E' in corso di ultimazione un'interessantissima ricerca svolta da due studiosi pinerolesi sulle vicende del capitano Patrick (Pat) O'Regan, agente segreto britannico in missione nelle valli a ovest di Torino. I primi risultati dello studio, promosso dall'Anpi di None, sono stati presentati nel corso di una serata pubblica tenutasi lo scorso 4 dicembre nella biblioteca civica di None.

 

 ***

 

 

La strage di Piazza XVIII dicembre a Torino. (pubbl. il 15 dicembre 2013)

Sono passati 91 anni. Ampio resoconto e approfondimento storico dal bellissimo sito dell'Anppia. Si definisce comunemente "Strage di Torino" l’eccidio commesso nel capoluogo piemontese dalle squadre fasciste nelle giornate dal 18 al 20 dicembre 1922: secondo le fonti ufficiali, furono uccisi 11 antifascisti, mentre una trentina furono i feriti...

***

Joomla templates by a4joomla